La sconfitta con l'Inter lascia il segno, Allegri decide di cambiare la Juve. Sta per scattare l'ora della rivoluzione: la difesa a tre che ha fatto la fortuna dei bianconeri, e ha aiutato tantissimo anche la Nazionale di Conte agli Europei francesi, verrà presto messa da parte. Basta dunque con l'ormai celeberrima BBC - Barzagli, Bonucci, Chiellini - e bianconeri che si schiereranno con la difesa a quattro.

L'indiscrezione, già nell'aria, ha trovato conferma nelle parole di Beppe Bergomi, il quale su Sky ha raccontato di avere avuto notizia di questo prossimo ribaltone. Alla base della decisione - un'autentica rivoluzione tattica - ci sarebbero le difficoltà incontrate dai bianconeri nelle ultime gare e anche la precaria condizione di forma di alcuni dei difensori in questione, a cominciare da Chiellini, che non garantirebbero più il rendimento elevato delle ultime stagioni.

 

Allegri non ha ancora deciso se adottare il nuovo modulo difensivo già a partire dalla prossima partita, ovvero dal turno infrasettimanale di mercoledì in casa contro il Cagliari, oppure se far slittare la rivoluzione alle giornate successive. Il cambiamento, però, è imminente.